Asparagi: il momento migliore

Gli asparagi (Asparagus officinalis) sono germogli di pianta che in cucina diventano una vera e propria delizia. Oltre ad essere particolarmente buoni e dotati di un sapore del tutto particolare, gli asparagi fanno molto molto bene. Sono infatti ricchi di amminoacidi (asparagina), rutina per i capillari, acido folico, calcio, fosforo, manganese e molte molte vitamine.

Voi come li preparate? Se non avete mai provato a fare gli asparagi, o se volete qualche sfiziosa idea, ci siamo presi il permesso di andare a spuciare qualche ricettina dai food blogger di Ricette 2.0.

Partiamo con il classico dei classici: con Mangiare Bene leggiamoci un risotto con gli asparagi. Procedimento classico: tagliare a pezzettini gli asparagi, soffrittino con cipolla, e via con la fiera del gusto.

Butta la pasta rilancia il secondo con degli straccetti di pollo e asparagi. Una ricetta particolare che abbina i preziosi germogli con pollo, prosciutto cotto, zucchine e fagiolini. Ma non aggiungiamo altro.

Concludiamo con un contorno sfizioso e scopriamo grazie a Ricette dal mondo gli Asparagi al gratin. Adesso se volete proprio avete la cena per gli ospiti pronta.

E l’antipasto? Beh immangabili uova sode e asparagi lessi, magari accompagnati con un filo di delicato olio d’oliva e riccioli di maionese.

La foto è di muffet1!

ps: Difetti dell’asparago? Beh penso lo sappiamo tutti… dopo che se ne gusto anche uno solo è meglio tappare il naso quando si va a fare plin plin!