Sono arrivati i bruscandoli

Pianta di bruscandoli: luppolo selvaticoI bruscandoli sono quei germogli verdi che in questo periodo nascono lungo le rive dei fiumi, dove è presente terreno morbido e fertile. Molti sostengono che il bruscandolo sia l’asparago selvatico. Anche se il gusto potrebbe ricordare, purtroppo è un falso amico.  I nostri amati germogli fanno parte della famiglia delle orticacee, il loro nome latino è humulus lupulus e sono proprio germogli di luppolo.

So che a molti di voi si è accesa una lampadina: ebbene si, è proprio l’ingrediente amaro della birra, che tanto si fa gustare specie nelle pilsner. In Italia il luppolo è stato coltivato per la prima volta da Gaetano Pasqui di Forli, che lo usava per la sua birra.

I bruscandoli (anche qui i nomi sono molti in base alle zone: bruscandali, asparigina, luvertin, tavarini, … ) si possono raccogliere da marzo a maggio in base all’andamento dell’amica primavera. Quest’anno ai primi di aprile erano già belli floridi (in Polesine) tant’è che ora è difficile trovarne ancora in giro: in molti ai primi soli fanno razzia.

Piatto principe con i bruscandoli è il risotto. Ricette per cucinare ci offre la sua versione: ben poco comunque si differenziano. C’è chi usa la cipolla al posto dell’aglio e chi – come me – ama togliere un po’ il sapore d’erba, sfumando con un goccio di birra.

Personalmente io adoro le cime di luppolo in frittata: ricetta molto molto semplice. Faccio soffriggere un po’ di cipolla nell’olio e aggiungo i bruscandoli. Verso poi un po’ di birra chiara e faccio sfumare fino all’evaporazione completa. Nel frattempo, in una ciotola, sbatto delicatamente delle uova, aggiungendo abbondante formaggio grana, sale e pepe qb, un pizzico di peperoncino e un cucchiaio di latte. Si versa tutto in padella e via: il gusto è assicurato.

Ma non solo frittata e risotto è il destino dei bruscandoli: su cooker.net ho trovato una ricetta veramente curiosa “Tagliolini capesante e bruscandoli”. MMM… che voglia!

E voi come li cucinate? Segnalateci le vostre ricette originali coi bruscandoli: siamo ancora in tempo per provarle tutte!