Gli abbinamenti gastronomici

La trilogia del vino by Silvano Bottaro continua con:
> “abbinamenti: la progressiva
> “abbinamenti: i tipi di vino”  

Quello degli accostamenti gastronomici è un aspetto fondamentale per l’impiego dei vini. Si tratta di un insieme di regole, di una sorta di codice suggerito dall’esperienza di coloro che hanno fatto tesoro degli insegnamenti dei grandi gastronomi. Va detto, per amor del vero, che la scuola italiana dei ‘matrimoni’ fra cibi e vini poggia le sue teorie sugli insegnamenti che ci vengono dalla Francia. I Francesi non solo hanno avuto, e hanno, il merito di aver fatto conoscere i loro vini in tutto il mondo, ma insistono molto sul loro corretto impiego. D’altronde, anche per ragioni pratiche, non si può stappare a caso una bottiglia per provare se va bene sul piatto proposto in quel momento: non ci si può permettere il lusso di sciuparla o di ritirarla dalla tavola perché giudicata inadatta. 

L’accostamento dei vini alle vivande può essere un’arte difficile soltanto per coloro che non si pongono il problema. Ma, con un minimo di cognizioni di base e un poco di attenzione, si può arrivare a cogliere anche le più riposte sfumature del ‘matrimonio’ cibo-vino, dandone edizioni perfette.

Se il menù non è complicato, l’indicazione del vino o dei vini non sarà faticosa, a patto che la scelta sia fondamentalmente giusta. Se i vini che occorrono sono più di due, il problema comincia a presentare talune difficoltà. Con tre o più vini siamo già a livello di un pranzo di una certa importanza. Occorre farlo procedere in modo che tra una portata e l’altra ci sia l’armonia necessaria per tener desto l’appetito e stimolare i succhi gastrici per una buona digestione.

Ci sono delle regole, ampiamente collaudate, che conviene in ogni caso seguire perché offrono la certezza di non incorrere in piccole o grandi gaffes.

 


Un ringraziamento a Silvano Bottaro per questo splendido editoriale. Il nostro amico Silvano è una vecchia conoscenza di Ricette 2.0: è infatti colui che già ha aiutato nella scelta di molti dei vini da affiancare alle ricette di Dai blog alla tua tavola, il nostro libro.