Una fiorentina è per sempre

Quella che viene definita vita moderna è decisamente faticosa, ma non faticosa nel senso pratico e letterale del termine, non faticosa com’era per i lavoratori dei campi, ma è stressante, terribilmente stressante.

Tutti giorni ci sono decine di cose da fare, tutti giorni abbiamo impegni inderogabili che si accavallano uno sull’altro e tutti giorni siamo sottoposti a una quantità di informazioni straordinaria, una quantità di informazioni che ci incasina la testa e che spesso ci porta a non essere sereni e a forme subdola di malinconia di tristezza.

Il lunedì è un giorno terribile: non so perché ma mi riduco sempre il lunedì a fare la spesa ed è anche il giorno in cui, probabilmente causa relax del fine settimana, mi trovo a soffrire e a sentirmi quasi inadeguato, una sensazione alla quale è difficile mettere fine se non con alcune cose che amo.

Questa settimana per esempio dopo un lungo lunedì di lavoro, sono passato al supermercato e mi è venuta voglia di festeggiare: ho comprato due fiorentine come si deve, per un totale di quasi un chilo di carne, le ho portate a casa ed ho aspettato che tornasse mia moglie dal lavoro. A quel punto mi sono versato un bicchiere di sangiovese, anche se so non essere un vino raffinato e comunque il vino della mia terra e mi piace tantissimo, e mi sono messo ai fornelli gustando ancor prima di assaggiare quei due straordinari pezzi di carne ricoperti dal sale odori che prepara mia madre e da un’aura quasi mistica. La cucina si è riempita di un odore che solo la carne riesce a rilasciare, un odore che insieme al vino ha aumentato la mia fame a dismisura e ha riportato il mio livello di umore a livelli standard ed accettabili.

Esattamente quello che mi serviva per stare meglio: mi sono seduto con la mia signora, ho mangiato con calma, ho bevuto un po’ di vino ed ho fumato una sigaretta in balcone rendendomi conto che poche cose come il buon cibo associato alla compagnia di qualcuno con cui stiamo bene possono alleviare le ferite dell’anima.

Se siete stressati mangiate una fiorentina, beveteci dietro due bicchieri di sangiovese e vedrete che il mondo cambia sicuramente forma e sorriderà.

by
Giornalista, blogger,  consulente web, ideatore della Lovvotica