Benessere a tavola? Vai di zenzero.

Anche in cucina, come in altri campi, esistono le mode? Forse no, ma le tendenze certamente sì.
Ultimamente la sensibilità verso l’alimentazione curata e sana, equilibrata, ad esempio, è molto cresciuta. Ricade nella sensibilità verso l’ambiente e verso il proprio corpo, maturata in anni di insidie, anche alimentari.

I suggerimenti di dietologi on line sono sempre più diffusi. Questa attenzione si traduce in consigli abbastanza prevedibili (bere acqua in abbondanza; consumare frutta e verdura ogni giorno; limitare il consumo dei grassi, non eccedere nell’uso del sale etc) fino ad arrivare alle indicazioni sull’uso di ingredienti particolari. Tra questi certamente lo zenzero.

Pianta erbacea delle Zingiberaceae (è la medesima famiglia del Cardamomo) lo zenzero – Zingiber officinale  o ginger – è proveniente dall’Estremo Oriente. Lo riconoscete perché ha forma irregolare e bitorzoluta, colore marroncino o giallo chiaro. Usato come spezia ma anche nei rimedi erboristici, lo zenzero è infatti è apprezzato per le sue proprietà terapeutiche: contrasta la nausea nelle donne in gravidanza, è uno stimolante contro l’affaticamento, favorisce la circolazione sanguigna e la digestione. 
Ma è considerato anche un afrodisiaco e aiuta la pelle a tenere lontane le zanzare, almeno secondo le popolazioni africane. Un altro aiuto ve lo dà contro l’influenza.

La rete è ricca di ricette, la più classica è quella dei biscotti pan di zenzero (gingerbread), ricchi di spezie come cannella, chiodi di garofano, noce moscata e naturalmente zenzero. Sono quelli dell’omino della serie del cartone Shrek!

Ma ve ne sono molte altre. Una valida selezione di ricette allo zenzero l’ho trovata nel blog Casadivita, che propone anche un frizzante video riassuntivo sulle proprietà dello zenzero. Se invece volete gettarvi a dare un’occhiata all’estero suggerisco Eating Well.


è un amico di Ricette 2.0 col quale da anni ci si incrocia sul web nei progetti più diversi, ma anche nella vita unopuntozzero. Oltre ad essere un appassionato di rugby, è incuriosito ed attratto dalla buona tavola, prediligendo le ricette semplici da realizzare che sperimenta con la complicità dei suoi figli.