Laura Pacciani di “Nella cucina di Laura”

Blog di cucina: come ti è nata questa idea?

Ciao, mi chiamo Laura e se sono qui è perchè ho un mio blog di cucina.. Nella cucina di Laura! 🙂 Io lo definisco il mio angolino in cui mi posso dedicare alla mia passione per la cucina e sopratutto condividerla con tutti quelli che passano di lì. Come molte cose che mi sono capitate nella vita anche il blog è nato per caso…. un giorno mi è arrivata una mail in cui c’era scritto “cosa aspetti, apri anche tu il tuo blog, è semplice e veloce!!” da lì sono passati alcuni giorni in cui pensa e ripensa non sapevo cosa fare e cosa mi poteva aspettare, ma poi alla fine mi sono decisa e questa bella avventura è iniziata… è già passato 1 anno, non mi sembra nemmeno vero!!

Quali i requisiti per essere un buon sito di ricette?

Il mio blog è dedicato a chi cerca ricette per tutti i giorni della settimana, nel senso che cerco di mettere idee che possono essere realizzate semplicemente e in modo veloce. Naturalmente ci sono anche delle proposte più impegnative, ma sono di solito indirizzate ad occasioni particolari. All’inizio non nego di aver preso spunto da altri blog, non sapendo bene come potermi muovere in questo nuovo mondo, ho fatto tesoro di tutti i consigli che mi venivano dati, ma adesso penso di aver trovato la mia strada.

Prova del cuoco: ci inviti tutti a cena

In occasioni speciali, come ad esempio un ivito a cena di amici non potrei non proporre qualcosa di toscano, la mia terra, anche perchè diciamo la verità, le ricette della propria tradizione di solito sono le meglio riuscite. In particolare non potrebbero mai mancare i crostini neri, quelli rossi piccanti salumi e pecorini toscani… per i primi avrei l’imbarazzo di scegliere tra i pici al sugo di carne o all’aglione o pappardelle al sugo di cinghiale o di funghi porcini. Per il secondo proporrei una bella bistecca alla fiorentina accompagnata da una semplice insalata verde. E per chiudere dei cantucci con vin santo.
Magari non un pranzo leggerissimo, ma sicuramente gustoso e saporito.
In realtà non c’è una cosa che non vorrei mai mi chiedessero, perchè anche se a me un certo piatto non piace non ho problemi a cucinarlo, e mi fa piacere poter rendere felici gli altri.. a volte basta davvero poco!

Facebook, Twitter, Google Plus: il tuo rapporto con i social network?

I social oggi sono una parte fondamentale e preponderante della vita di un foodblogger. Un modo per farsi conoscer, diffondere le proprie ricette e il proprio lavoro e anche venire in contatto con molte realtà differenti. Inoltre sono un modo immediato per sapere e poter partecipare ad aventi legati al mondo del fud. Io li uso molto e sono molto felice di poter dire che è stato uno dei mezzi grazie al quale ho stretto amicizie relative a questo settore che si spingono oltre uno schermo del èc.

Ingrediente segreto: piccolo consiglio ai lettori (tema libero)

Il mio angolino è denso di molte soddisfazioni sia professionali che personali. Devo essere sincera e devo dire che non immaginavo nulla di tutto quello che poi si cela dietro il semplice gesto di aprire un blog. Un mondo davvero vario e oserei dire variegato, sopratutto perchè oggi i blog nascono come funghi, ma comunque sia lo scopo per cui nascono la considero davvero una bella esperienza.
A me piace molto anche poter condividere idee e consigli con chi mi segue e non disdegno nemmeno le critiche, perchè quando sono costruttive servono per potermi migliorare.
Molti parlano di segreti o di trucchetti utili per potersi muovere in questo mondo, in realtà io ritengo che la semplicità e l’essere se stessi è la carta vincente da utilizzare!!

Un commento a Laura Pacciani di “Nella cucina di Laura”

  1. Tiziana scrive:

    Ciao,ti ho scoperta per caso,giocando con il computer,mi sei rimasta simpatica,non sono ne brava n’è appassionata di cucina..ma grazie a te ho intenzione di cominciare,mi affascina preparare la tua torta mantovana..spero di sentirti,ciao tiziana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *