ilmegaminimondo di “ilmegaminimondo”

Il suo sito:
ilmegaminimondo
ilmegaminimondo di “ilmegaminimondo” - La foto
G+
Blog di cucina: come ti è nata questa idea?

Questa idea è nata dalla mio amore per la cucina. Ho sempre adorato cucinare, ho tantissime ricette scritte e ritagli di giornale appositamente conservati in un grandissimo quaderno ad anelli che io chiamo il libro delle magie. Da qui mi è venuta l’idea di condividere con gli altri questa mia passione. Il blog è all’inizio del suo cammino, tutti i giorni aggiungo un po’ di ricette nuove sperando di fare cosa gradita per i miei lettori.

Quali i requisiti per essere un buon sito di ricette?

Credo che un buon sito di ricette debba descrivere bene il procedimento di ogni ricetta, avere una buona scelta, ed essere di semplice visualizzazione. Gradevole all’aspetto ma facile ed intuitivo per cercare la ricetta che ognuno desidera. Ho guardato vari blog di cucina e alla fine ho fatto di testa mia, ho costruito il blog pensando a coloro che vanno alla ricerca delle ricette, al fatto che non sono interessati alle origine del piatto ma più agli ingredienti e a come prepararlo.

Prova del cuoco: ci inviti tutti a cena

Antipasto: sformatino di verdure e formaggio su letto di besciamella, pomodorini a dadini e bruschettine all’olio, assaggio di pappa al pomodoro. Tris di primi: paccheri ai profumi dell’orto, farfalle speck e zafferano, penne alla boscaiola. Secondo: Scaloppina al limone con contorno di patate novelle arrosto. Dessert: a scelta fra Tortino al cioccolato con cuore caldo o torta della nonna.
Sono disponibile a cucinare qualsiasi cosa o almeno credo, anche se non piace a me, lo faccio sempre molto volentieri per gli altri. La soddisfazione più grande è vedere le persone alzarsi compiaciute da tavola.

Facebook, Twitter, Google Plus: il tuo rapporto con i social network?

Sto cercando di organizzarmi in merito, per il momento sono presente su google+ ma a breve sarò presente anche su facebook e twitter.

Ingrediente segreto: piccolo consiglio ai lettori (tema libero)

Il consiglio che posso dare è di liberare un po’ la fantasia. Le mie ricette, che siano inventate, tramandate dalla mamma o dalla nonna, lette su qualche libro o giornale o magari trovate su internet, solitamente subiscono qualche mia modifica, un ingrediente in più, un’aggiustatina alle dosi, in ogni caso cerco di renderle mie. Aggiungo qualcosa e ad ogni cambiamento assaggio, credo che il segreto sia assaggiare sempre ciò che cucini, per capire quello che manca per rendere le proprie ricette speciali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *