I vantaggi e i benefici della frutta e verdura di stagione?

frutta e verdura di stagione

Frutta di StagioneSono tante le ricette di cucina che puoi preparare con ingredienti sani, a chilometro zero, poco costosi e non trattati chimicamente.  La frutta e la verdura di stagione ti permette proprio di mangiare in modo corretto per ottenere notevoli vantaggi sia per la tua salute che per il tuo portafoglio.

Sono due alimenti che spesso vengono trascurati all’interno del nostro menu, ma fondamentali e indispensabili per un buon funzionamento dell’organismo. Spesso vengono sacrificati e sostituiti con pasti veloci fuori casa. Gran parte di noi poi non ne consuma a sufficienza, anche se sappiamo bene che il loro apporto vitaminico è importante all’interno di un sano regime alimentare.

Non tutti i tipi di frutta e verdura nascono e crescono nello stesso periodo dell’anno. Oggigiorno, tuttavia, grazie alle nuove tecniche di coltivazione, è possibile trovarne nei mercati e nei supermercati praticamente di ogni tipo in qualsiasi stagione, ma si tratta di prodotti la cui maturazione non è naturale, ma fittizia.

In questo editoriale potrai scoprire i vantaggi e i motivi per cui dobbiamo consumare più frutta e verdura di stagione.

Perché è importante scegliere la frutta e la verdura di stagione?

frutta e verdura di stagione

Perché consente di consumare un tipo di cibo che ha raggiunto la sua maturazione nel periodo più congeniale, e nella maniera più naturale possibile, senza bisogno di sostanze chimiche esterne o particolari lavorazioni.

I vantaggi sono diversi: innanzitutto, il prodotto risulta essere più sano. Le sostanze chimiche, come i conservanti, non sono ben accette al nostro organismo, che pur le accoglie e cerca di assimilarle nella maniera migliore possibile. Per lo stesso motivo la frutta e la verdura di stagione può essere mangiata anche con la buccia, apprezzata da molti. Anche il sapore è migliore, essendo maggiore in questo caso la presenza di vitamine e minore quella di acqua.

Altri vantaggi sono dovuti al fatto che mangiare frutta e verdura di stagione permette di non consumare sempre le stesse cose, ma variarle nel corso dell’anno in base alla stagione.

E’ inoltre vantaggioso anche per motivi economici. È chiaro che prodotti cresciuti senza ausili esterni, in termini di sostanze aggiuntive e lavorazioni ad hoc, costano meno in produzione rispetto ad altri che sono elaborati artificialmente. Di conseguenza, anche il prezzo di tali prodotti sul mercato è ridotto.

I prezzi sono ridotti anche perché i prodotti di stagione possono essere reperibili nelle vicinanze, e non devono affrontare lunghi viaggi, magari dall’estero, per arrivare presso i punti vendita come mercati e supermercati.

Detto questo, non si vuole assolutamente demonizzare il prodotto che proviene dall’estero. Anzi, in alcuni casi e in alcuni periodi dell’anno i prodotti migliori provengono da altri paesi, ma bisogna ovviamente saperli riconoscere. Anche frutti particolari come quelli esotici, tra i quali figurano tuttavia anche le banane, si trovano soltanto in altri paesi, e in questi casi bisogna accertarsi della provenienza o di un qualche eventuale marchio di qualità.

La situazione è particolarmente felice per chi vive in campagna. Prodotti che impiegano pochissimo per raggiungere i luoghi di vendita sono generalmente venduti nel giro di uno o due giorni, e risultano freschi quasi quanto fossero colti direttamente dal consumatore.

Svantaggi? Ben pochi, che vanno dal semplice dover rinunciare al nostro cibo preferito quando è fuori stagione, e doversi accontentare di ciò che forse ci piace meno in alcuni periodi dell’anno.

 

Come sapere quali sono i prodotti di stagione?

Internet è piena di informazioni, in termini di calendari, schemi e guide, che permettono al consumatore di capire quale frutta e verdura scegliere in base alla stagione. Le informazioni più pratiche e rapide da consultare sono spesso presentate sotto forma di tabella. Ne sono un esempio quelle semplici che si trovano all’interno del sito My-personaltrainer.it, o quelle più colorate e accattivanti graficamente riportate nelle pagine del sito PaginaInizio.com.

Se vuoi avere informazioni aggiornate sempre a portata di mano è inoltre disponibile un’applicazione ad hoc per iPhone chiamata proprio Frutta & verdura di stagione, che è possibile trovare a 1,79 euro all’interno dell’App Store.

In questo tempo di crisi, in cui proprio la frutta e la verdura sono tra i prodotti ad aver risentito maggiormente dei rincari, acquistarne di stagione può significare risparmiare buone quantità di denaro nell’arco di un anno, e secondo alcune stime si parla di un 40% circa. Chiaramente i risparmi oscillano in base a che tipo di prodotti si comprano e in che quantità, ma comprare frutta e verdura di stagione è per molti uno dei rimedi scaccia-crisi.

 

Dove si può comprare frutta e verdura di stagione?

La risposta è molto semplice: nella maggior parte dei piccoli negozi specializzati, presenti magari sotto casa, ma anche e sopratutto nei mercati e nei supermercati. I buoni venditori dovrebbero dichiarare la provenienza dei cibi che vendono, in caso contrario è meglio diffidare e rivolgersi a qualcun altro.

Generalmente, per andare sul sicuro, è preferibile rivolgersi alle grandi catene di supermercati piuttosto che ai piccoli o, ancor meglio, a qualche venditore di fiducia che può garantire frutta e verdura fresche di stagione senza essere ingannati sul prezzo o sulla provenienza.

Biografia Mirko D'Isidoro

Appassionato di cucina, ha creato un blog culinario con altri suoi amici e pubblica in modo costante ricette di cucina della tradizione italiana.