Intervista a Valentina di “Le Ricette di valentina”

Blog di cucina: come ti è nata questa idea?

L’idea del blog di ricette nasce da una mia esigenza di tenere traccia dei miei “pasticci” ai fornelli. Cucino molto per istinto e spesso mio marito mi diceva : “buono questo rifallo!” ma non avendo preso appunti ogni volta ricreavo un piatto diverso. Quindi ho cominciato a scrivere così per hobby, poi piano piano ci ho preso gusto e ora ogni giorno pubblico una ricetta. Passo le mie giornate a riflettere su ingredienti e sapori da provare, ne parlo con le amiche, navigo su internet e poi metto giù le idee e la mia famiglia fa da cavia. In realtà è da quando ho 12 anni che pasticcio in cucina, prima osservavo mio nonno e mio papà e poi sono passata direttamente all’azione. Siccome amo anche molto leggere, al sabato pubblico una ricetta ispirata dalle mie letture, una rubrica dal nome “mangia ciò che leggi”.

Quali i requisiti per essere un buon sito di ricette?

Il mio sito ideale deve avere delle belle fotografie accattivanti per invogliarmi a leggere la ricetta, questa poi dev’essere spiegata il più chiaramente possibile e semplificarmi la vita. Un sito che mi è stato molto d’ispirazione è stato http://www.gnamgnam.it/ lo leggo ogni giorno da ormai un paio d’anni. Molta ispirazione la trovo anche su pinterest e nei blog o siti esteri, mi piace conoscere la cucina degli altri e portarla sulla mia tavola rivisitata all’italiana.

Prova del cuoco: ci inviti tutti a cena

Ultimamente ho due tipi di cene preferite, una è l’apericena. Un insieme di fingerfood sfiziosi, dai salatini alle pizzette con bicchierini di insalatine e hummus con verdure crude. L’altro tipo di cena è più cosmopolita, ovvero un’entata, un piatto principale con contorno e dessert. Per esempio un carpaccio di pesce seguito poi da del salmone glassato alla canadese con riso pilaf e patate foundant e per dessert una fetta di cheesecake alla frutta.

Sinceramente non ho un piatto che non vorrei mi si ordinasse per difficoltà nel prepararlo, amo le sfide e spesso riesco a dare il meglio di me sottopressione, anche con poco tempo a disposizione o pochi ingredienti, non vorrei solo mi richiedessero qualcosa che non amo particolarmente mangiare, come il bollito alla piemontese o la pasta e fagioli.

Facebook, Twitter, Google Plus: il tuo rapporto con i social network?

Con i social network ho un buonissimo rapporto, sia come blogger che come utente. Il mio blog è legato a Google plus, facebook, twitter, instagram, e pinterest, ogni mia attività sul blog è condivisa su ognuno di essi. Su facebook poi sono particolarmente attiva grazie alla mia pagina, dove mi confronto e dialogo con i miei followers. Come utente non posso più fare a meno di pinterest, dove come ho già detto trovo molta ispirazione e imparo un sacco di cose nuove.

Ingrediente segreto: piccolo consiglio ai lettori (tema libero)

Il mio ingrediente segreto? Essere io stessa una golosa che ama mangiare bene! Se si cucina con passione e amore tutto diventa più buono. Cercate poi di coccolarvi con delle belle presentazioni anche sulla tavola di tutti i giorni perchè anche l’insalatina scondita e la bistecca ai ferri vogliono essere apprezzate!
Insomma voletevi bene, mangiate bene e bello!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *