ricetta vegana
Trend

Ricette vegani dolci estive: 5 idee

Siete vegani e avete voglia di qualcosa di dolce?

Eccovi qualche idea per preparare dolci, alcuni particolarmente adatti al periodo estivo. Cinque ricette facili e gustose che stupiranno sicuramente anche i non vegani.

MUFFIN VEGANI

Se non volete rinunciare a questa piccola prelibatezza, ecco come fare.

INGREDIENTI (per 10 muffin)

150 ml di latte di soia
100 gr di zucchero di canna
3 cucchiai di olio di semi
180 gr di farina 0
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
buccia grattugiata di 1/2 di arancia
1/2 bustina di lievito per dolci
50 gr di gocce di cioccolato fondente

COME PROCEDERE

– Per prima cosa versate i componenti ‘secchi’ (farina, lievito, buccia di arancia grattugiata e zucchero) tutti insieme in una ciotola capiente.
– In un altro recipiente versate l’essenza di vaniglia, il latte di soia e l’olio.
– A questo punto, unite gli ingredienti secchi a quelli liquidi e, mescolando con energia, amalgamateli facendo in modo che non si formino grumi.
– E’ il momento delle gocce di cioccolato. Versatele nel composto e incorporatele continuando a mescolare ancora un po’.
– Riempite per 3/4 della loro altezza dei pirottini per muffin ed infornateli a 180° in un forno preriscaldato.
– Lasciateli cuocere per circa 15 minuti e voilà, i vostri muffin vegani sono pronti.
Un’ultima raccomandazione: fate intiepidire prima di servire.

GELATO VEGANO ALLA BANANA (senza gelatiera)

La particolarità di questo gelato alla banana (buonissimo, credetemi) è che è possibile farlo anche senza usare la gelatiera. Basterà, infatti, usare un semplice frullatore ed il gioco è fatto!
La ricetta è davvero semplicissima.

INGREDIENTI

4/6 banane mature

COME PROCEDERE

– Affettate le banane in rondelle spesse mezzo centimetro e mettetele all’interno di un sacchetto per alimenti.
– Chiudete bene il sacchetto e riponetelo nel freezer per un’intera notte.
– L’indomani tirate fuori dal freezer il sacchetto e versate le fettine di banana congelate nel mixer.
– Frullate con il mixer al massimo della potenza, ma fatelo a piccoli intervalli per evitare il surriscaldamento del composto.
– Quando avrete raggiunto la cremosità desiderata, versate in piccole ciotole e servite.

CROSTATA VEGANA AI FRUTTI DI BOSCO

La crostata è uno dei dolci più amati da grandi e piccini. Qui ne illustriamo la variante vegana, tanto semplice da preparare, quanto gustosa.

INGREDIENTI (per 6 persone)

60 gr di acqua
60 gr di olio di semi di girasole
80 gr di zucchero di canna
1 pizzico di sale
250 gr di farina integrale
300 gr di confettura di frutti di bosco
1 cucchiaino di lievito per dolci in polvere
Scorza di limone

COME PROCEDERE

– In una tazza con l’aqua fredda, sciogliete lo zucchero di canna.
– Incorporate l’olio di semi di girasole e il pizzico di sale.
– Aggiungete la farina setacciata e, a poco a poco, il lievito per dolci in polvere.
– Unite la scorzetta di limone ed impastate il tutto con delicatezza.
– Appena formato il panetto di pasta frolla, finite di impastarlo su un ripiano opportunamente infarinato.
– Avvolgete il panetto ottenuto nella pellicola trasparente e riponetelo in frigo.
– Lasciate riposare il panetto di pasta frolla in frigo per una quarantina di minuti.
– Poco prima di tirar fuori dal frigo il panetto, preriscaldate il forno ad una temperatura di 180°
– Tirate fuori dal frigo il panetto e mettetene da parte un quarto circa.
– Stendete la pasta frolla su uno stampo rotondo e bucherellatela qua e là con una forchetta.
– Sulla base di pasta frolla spalmate in maniera uniforme la confettura ai frutti di bosco.
– Recuperate la pasta frolla che avevate messo da parte, dividetela in striscioline e poggiate sulla confettura le striscioline ottenute, formando la classica ‘rete’ delle crostate.
– Infornate a 180° gradi e lasciate in cottura per una mezz’oretta (controllate di tanto in tanto la situazione)
– A cottura ultimata, lasciate raffreddare.
– Spolverate con zucchero a velo e servite.
Sarà un successo!

GELATO VEGANO AL CIOCCOLATO CON GRANELLA DI NOCCIOLE

Questo è un dessert fresco ed invitante che lascerà a bocca aperta tutti quelli che lo assaggeranno. Ottimo per una tiepida sera d’estate. Servitelo ai vostri ospiti. Piacerà a tutti. Garantito!

INGREDIENTI

100 gr. di cioccolato fondente
200 ml. di panna di soia da montare
100 gr. di nocciole tostate e sgusciate
200 ml. di latte di nocciole
30 gr. di sciroppo d’acero

PROCEDIMENTO

– Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria, aggiungendo via via il latte di nocciola (per stemperarlo) e lo sciroppo d’acero.
– Se preferite un gelato piuttosto dolce, potete aggiungere un altro po’ di sciroppo. Ma non esagerate.
– Quando il cioccolato sarà completamente sciolto, aggiungete la panna di soia da montare.
– Riponete il tutto in frigo e lasciate riposare per un’ora (o, comunque, fino a quando il composto non si sia raffreddato del tutto).
– Mentre la crema riposa in frigo, dedicatevi alle nocciole. Lasciatene intere un quarto (vi serviranno, dopo, per la guarnizione) e tritate gli altri tre quarti.
– Quando il composto sarà raffreddato del tutto, tiratelo fuori dal frigo ed aggiungete la granella di nocciole che avete appena tritato
– Fate partire la gelatiera alla velocità minima e versate il composto dentro il cestello (ricordatevi di tenerlo in freezer per 24 ore prima di utilizzarlo).
– Fate lavorare la gelatiera per una ventina di minuti, controllando, di tanto in tanto, la cremosità raggiunta.
– Servitelo in coppetta e completate l’opera con le nocciole intere e, se volete, con alcune scaglie di cioccolato.
Dopo averlo gustato la prima volta, non potrete più farne a meno!

CHEESECAKE AL COCCO

Nella vostra estate vegana non può mancare questo dessert fresco e gustosissimo. All’opera!

INGREDIENTI (per una tortiera con cerniera dal diametro di 25 cm)

– 500 g di biscotti secchi
– 200 g di zucchero di canna tritato a velo
– 3 lattine di latte di cocco per dolci
– 150 ml di latte vegetale
– 6/8 g di agar agar in polvere

PER DECORARE

– cioccolato fondente
– panna di soia da cucina

COME PROCEDERE

– Mettete i biscotti secchi in un robot da cucina e tritateli finemente.
– Versate i biscotti tritati in una ciotola e aggiungete lentamente il latte vegetale (in alternativa potete usare 50 g di margarina vegetale fusa).
– Aiutandovi con un cucchiaio, mescolate con cura fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi.
– Prendete la tortiera ed adagiatevi sul fondo il composto, schiacciandolo e stendendolo ben bene, in modo da creare uno strato liscio e compatto.
– Mettete il tutto a riposare in frigo.
– Mentre il composto si raffredda, versate in un pentolino le tre lattine di latte di cocco e lo zucchero a velo.
– Mantenendo il fuoco basso, con una frusta mescolate con cura i due ingredienti per amalgamarli completamente.
– Mentre mescolate, aggiungete piano piano i 6/8 grammi di agar agar in polvere e portate a bollore.
– Tirate fuori la base della cheesecake che si è raffreddata in frigo e versateci sopra il composto ottenuto nel pentolino (ovviamente dopo averlo fatto intiepidire).
– Rimettete tutto in frigo e lasciate riposare per due o tre ore.
– Una volta fuori dal frigo, aprite la tortiera e guarnite con uno strato di cioccolato fondente.

Ed ecco la vostra cheesecake vegana!

Biografia isan