Intervista a Raffaela di “Tavolo per 2”

Il suo sito:
Tavolo per 2
Intervista a Raffaela di “Tavolo per 2” - La foto
Blog di cucina: come ti è nata questa idea?

Nasco come web designer e cresco come un’amante del buon cibo! Quale connubio migliore? Viaggiare e scoprire i sapori del posto, mi rende felice. Cucinare mi rilassa e i racconti di gusto, cosi come amo definirli, mi affascinano… Spesso, in viaggio col mio personal trainer, ci siamo ritrovatate a confrontarci su ricette, piatti e posti da provare e anche da evitare! E allora perche’ non condividere le nostre esperienze? Perche’ non divertire con i nostri pareri spessi contrastanti? Ecco che nasce tavoloper2.com, blog di racconti enogastronomici a partire da due punti di vista differenti: una buon gustaia in carne, tendente al fritto, in viaggio con una buon gustaia personal trainer, tendente salutista! Tradizione culinaria e nuove frontiere, le ricette che diventano ricordi e la condivisione un sapore leggero e simpatico.
L’idea pare funzionare!

Quali i requisiti per essere un buon sito di ricette?

Sicuramente si alle ricette testate in prima persona, originali ma non a tutti i costi. Per noi la tradizione culinaria, ma non solo, e’ un valore da condividere e salvaguardare.
Diciamo sicuramente no, al riciclo di informazioni prese qui e li dal web e alle presenze commerciali non pienamente testate e condivise in prima persona.
Tutti i blog, piu’ o meno importanti, rappresentano un’occasione di confronto per fare meglio ma anche per non ripetere errori gia’ fatti da altri!

Prova del cuoco: ci inviti tutti a cena

Onnipresente il mix tra tradizione e innovazione.
Entree che osano e sperimentano
Antipasti che divertono e rivisitano
Primi piatti della tradizione
Secondi politicamente corretti
Il dolce appartiene all’ospite!
Vini in abbinamento

I commensali non dovrebbero chiedere il fritto per cena!

Facebook, Twitter, Google Plus: il tuo rapporto con i social network?

Che tu lo ami o lo odi, il social c’e’.
Una realta’ importante, non unica ma fondamentale. Non farne abuso appartiene al buon senso, non sbagliare appartiene all’esperienza.

Ingrediente segreto: piccolo consiglio ai lettori (tema libero)

Divertitevi, solo la passione lo consente.
Siate onesti “ca nisciun e’ fess!”.
Premiamo l’italiano.