Archivi autore: Paola Slelly Uberti

Informazioni su Paola Slelly Uberti

Il cibo è corpo e anima. Cucinare mi rende autenticamente felice e mi permette di veicolare l'impulso creativo. In ogni piatto che preparo metto storia personale, inconscio, emotività e curiosità. Tra successi e insuccessi, il cibo mi insegna anche il valore dell'umiltà. Il mio blog: SLELLY - The Dark Side of Kitchen http://slelly.blogspot.com

Rifiuti Dis-Organici: Junk Food o Cibo Spazzatura

“Forse l’etichetta di avvertimento più ragionevole sarebbe: ‘Mangia con moderazione.’ Brian Wansink, Presidente del Dipartimento di Economia e Management Applicato alla Cornell University e direttore del Cornell Food and Brand Lab. Che fatica… Come dice Al Pacino nei panni di … Continua…

Desideri Fondenti: Cioccolato tra Mente Anima e Corpo

“…quello che stupisce maggiormente dell’abuso di cioccolato è l’intensità delle passioni evocate. E’ qualcosa di più del semplice piacere della gola : il cioccolato attrae perché ricco di significati simbolici.” Daniela Filippone. Bruno, castano o bianco. Amaro, dolce o dolcissimo. … Continua…

SPRECATTORI: lo spreco di cibo e le responsabilità dei consumatori

“…diversi tipi di malnutrizione possono coesistere all’interno di un paese, di un nucleo familiare o persino di una sola persona.” FAO, opuscolo della Giornata Mondiale dell’Alimentazione. La flessibilità e la capacità di guardare i fatti da differenti punti di vista … Continua…

Dal Grande Fratello al Grande Fornello: la cucina in TV

Dal tubo del gas al tubo catodico. Dai cristalli liquidi all’induzione. La televisione è entrata in cucina affiancando il frigorifero e il forno come elettrodomestico indispensabile e la cucina è entrata in televisione diventando protagonista ai limiti dell’onnipresente: dallo schermo ai … Continua…

Comfort Food: Cibo dell’Anima e della Mente

“È un freddo e piovoso pomeriggio. Decidi che una scodella di zuppa di pollo potrebbe fare al caso tuo. Mentre mangi, sorridi perché stai ricordando un giorno di pioggia quando eri giovane e tua madre ti aveva preparato la stessa … Continua…

Street Food: la lunga via del Cibo di Strada

Gli occhi bruciavano per il troppo fumo di sigaretta che appesantiva l’aria e creava volute colorate quando passava davanti ai fari viola, fucsia e gialli che illuminavano la pista. Le orecchie annichilite dalla musica assordante ronzavano nel silenzio della notte … Continua…