Salento: Prodotti Tipici e Tradizioni

Guida Enogastronomica Salento

Clicca per vedere la versione completa.

Pur non essendo un vero e proprio blog culinario, dobbiamo dire di essere rimasti piacevolmente sorpresi da quanto fatto da www.Nelsalento.com, che ha realizzato una guida ed un’infografica entrambe molto complete su quello che è l’universo delle ricette tradizionali del Salento. Altro non può essere, infatti, che un universo quell’insieme di tanti piatti tipici salentini di cui al di fuori dell’area del Tacco d’Italia pochi conoscono, ma che invece meriterebbe maggior attenzione, al pari di quanto viene fatto per la cucina siciliana o napoletana.

La Provincia di Lecce (ed i territori limitrofi di Brindisi e Taranto) hanno infatti tramandato per secoli delle proprie produzioni gastronomiche che sono diventate delle vere specialità, succulente e gustose, a tutti i livelli della tavola: primi, secondi, verdure, carne, pesce, pane, fino ai dessert e perfino al caffè…per non farsi mancare nulla!

Mancava, però, sull’altro universo del web un quadro così completo ed esaustivo su queste ricette tradizionali e il vuoto è stato così recentemente colmato, per metterlo a disposizione di chiunque voglia cimentarsi nella produzione in casa di queste specialità o semplicemente voglia soddisfare la propria curiosità in materia.

L’infografica di Nelsalento.com, che vi anticipiamo in alto nel post e che potete vedere integralmente cliccandovi sopra, mostra tutti i migliori piatti salentini a partire da un primo come il piatto di “orecchiette e minchiareddi”, che fonde la tradizione tutta italiana della pasta con quella locale della preparazione fatta in casa: un piatto che vede la preparazione di orecchiette e piccoli maccheroni uno per uno da gustare al sugo con il formaggio ricotta.

Si prosegue passando in rassegna il meglio. Dei prodotti che potrete trovare in tutte le rosticcerie salentine sono i rustici, particolari dischi di pasta sfoglia ripieni di mozzarella, besciamella e pomodoro che si sono guadagnati un posto tra i prodotti agroalimentari tradizionali presenti nell’elenco del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. Vanno mangiati appena sfornati, affinché tutta la loro fragranza si mantenga intatta e il caldo tepore della besciamella avvolga il palato.

Altra specialità che troverete in molti locali è la “puccia”, tanto che esistono delle vere e proprie “puccerie”. Si tratta di un pane di grano duro che era preparato un tempo dai contadini per la sua particolare resistenza e si consumava tipicamente per l’Immacolata.  C’è anche la versione che contiene delle olive nell’impasto,  che in alcune zone si chiama anche “uliata” (tradotto in italiano: olivata).
Oggi è proposta calda in appositi food e viene riempita direttamente al banco con gli ingredienti più disparati: prosciutto, formaggi, tonno, olive, insalate, salse varie.

Numerosi i secondi piatti: tra le verdure vi sono le fave nette con cicorie selvatiche, tra i piatti di carne le specialità dei i(detti anche gnommareddhi o mboti), in pratica degli involtini di interiora di agnello e dei pezzetti di cavallo al sugo (spezzatino), tra le proposte a base di pesce si distinguono la scapece  (pesce fritto e poi inserito in una salsa di mollica di pane, aglio, zaffernao) e “lu purpu alla pignata” (polipo cucinato in una tipica padella di terracotta).

Ad accompagnare i secondi di carne, si possono (anzi si devono!) tenere in considerazione degli ottimi vini DOC del Salento come Primitivo e Negroamaro.

E per concludere un pranzo tutto alla salentina, sono molte anche le possibilità di gustare ottimi dolci tipici: la cupeta (una sorta di torrone  di mandorle e miele), lo spumone (un gelato con un cuore di pan di spagna o altri ingredienti), il pasticciotto detto anche bocconotto (un buonissimo dolce di pastafrolla ripieno di crema pasticcera o crema al cioccolato).

A completare il pasto, nonché la guida enogastonomica, non può mancare una specialità tutta salentina come il caffè in ghiaccio con latte di mandorla.

Nell’infografica troverete tante curiosità su queste ed altre proposte enogastronomiche, mentre  potrete trovare tutte le ricette per prepararle da voi. Così, quando la voglia di Salento vi prende, anche un buon piatto riuscirà a farvi sentire questa fantastica terra più vicina.

Un commento a Salento: Prodotti Tipici e Tradizioni

  1. costantemente ho usato per leggere gli articoli più piccoli, che così chiaro
    il loro motivo, e che sta accadendo anche con il presente paragrafo che sto leggendo ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *