Intervista a Ilenia Meoni di “Senti che profumino”

Blog di cucina: come ti è nata questa idea?

Diciamo che nonostante cercassi le ricette su internet e mi interessassi di molte cose non avevo ben focalizzato cosa fosse un blog fino ad aprile dell’anno scorso. Quando ho capito che anche io avrei potuto creare il mio piccolo spazio su internet…beh nel giro di una settimana è nato Senticheprofumino. Ho due bimbi piccoli e lavorando il mio tempo è spesso passato tra ufficio e casa, amo cucinare in goni occasione per cui aprire il blog è stata un qualcosa direi di “naturale” che mi ha dato la possibilità di coltivare e condividere in modo diverso questa mia passione.

Quali i requisiti per essere un buon sito di ricette?

Non ho certo la formula magica ma quando scrivo una ricetta cerco di rispettare quello che io ho sempre cercato : penso sempre che chi sta leggendo abbia veramente bisogno di consigli, che magari non sappia da che parte rifarsi così cerco di essere più dettagliata e precisa possibile, cerco di scrivere in modo corretto e facilmente comprensibile, scrivo se magari ho avuto qualche difficoltà e come sono magari riuscita a superarla.

Prova del cuoco: ci inviti tutti a cena

Sicuramente una delle cene più tipiche di casa mia è quella “alla Toscana” : si inizia con un antipasto di crostini con sugo di fegatini, formaggi accompagnati rigorosamente dalle mie marmellate di peperoncini e cipolle rosse, una bella torta salata con pasta briseè verdure e formaggi. Per primo direi maccheroni fatti in casa al ragù o lasagne con besciamella e ragù o delle ottime lasagne vegetariane. Per secondo l’arista di maiale speziata e cotta con gli odori con contorno di patate arrosto e pisellini. Di dessert direi torta della nonna o cheese cake. Sinceramente non mi è mai capitato di ricevere molte ordinazioni dai miei commensali anche se devo confessare che qualcuno si è innamorato della mia arista e della mia torta della nonna.Più che le “ordinazioni” non amo molto i commensali con i gusti troppo difficili…quelli che qualunque cosa fai richi sempre che ci sia qualcosa che non va o perchè non hai passato il pomodoro o perchè la carne cotta con quella spezia non la mangiano o perchè la verdura deve essere cotta in un certo modo….ecco lì si mi trovo in difficoltà.

Facebook, Twitter, Google Plus: il tuo rapporto con i social network?

Sinceramente mi sono “buttata” un po’ su tutti…Facebbok lo conoscevo un po’ meglio ma per quanto riguarda gli altri era il buoio più totale. Ho comunque creato i miei profili e c’ho provato….ora ne so qualcosina in più anche se sinceramente non riesco a star dientro a tutto come vorrei mi manca materialmente il tempo per “comunicare” su tutti questi social network !!

Ingrediente segreto: piccolo consiglio ai lettori (tema libero)

Eh sì l’ingrediente segreto per me è fondamentale, lo potete leggere anche nel sottotitolo del mio blog. Ma nella mia cucina l’ingrediente segreto non è una spezia o un formaggio ma la passione…. la passione per ciò che si fa e l’amore che ci si mette per farlo…deve esserci sempre l’ingrediente segreto se si vuol creare qualcosa che abbia successo e quando si cucina per qualcuno l’amore che ci si mette nel farlo è quello che poi fa la differenza nel piatto!! Anche la cucina ha il suo lato artistico, e l’arte si manifesta quando a muoverla sono i sentimenti.

Un commento a Intervista a Ilenia Meoni di “Senti che profumino”

  1. giovanna bianco scrive:

    Brava Ilenia, non so perchè, ma nella tua intervista ho trovato quello che mi aspettavo, nel senso che è come se ti conoscessi già. La tua semplicità e la tua passione fanno da padrone nel tuo blog, per questo ti seguo sempre con molto piacere. Un abbraccio cara!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *