Intervista a Francesca di “The Kitchen Nook”

Blog di cucina: come ti è nata questa idea?

Tanti amici spesso mi chidono le ricette di quello che gli cucino, hopensato così di raccoglierle in un blog, è così che è nato The Kitchen Nook, il cui nome fa riferimento al mini cucinotto che c’è nella mia casa, una stanza grande come uno sgabuzzino dove riesco a far stare tutto l’occorrente ( o quasi)!

Quali i requisiti per essere un buon sito di ricette?

Io voto la semplicità e l’umiltà. Mi piace tenere il mio blog fresco e semplice, perchè spesso chi ci legge non sono solo altre cuoche come me, ma anche persone che si stanno avvicinando al mondo dei fornelli, che hanno bisogno di passi chiari senza troppi fronzoli o paroloni.

Prova del cuoco: ci inviti tutti a cena

Non ho un menu preferito, ho diciamo un menu mastro che di solito si compone da 3 antipasti, un primo o un secondo e un dolce. I miei cavalla di battaglia sono i pizzoccheri, l’arrosto e la cheesecake con gelatina di fragile, ma è nell’antipasto che sfogo di più la mia creatività, adoro gli stuzzichini, i finger food e tutti quegli apetitizer che fanno subito colore.

Facebook, Twitter, Google Plus: il tuo rapporto con i social network?

In questo sono un po’ una capra, lo ammetto, a parte facebook che lo uso anche per lavoro, utilizzo poco o niente google plus (mi limito a condividere le ricette sul io canale) e twitter mi è del tutto sconosciuto!

Ingrediente segreto: piccolo consiglio ai lettori (tema libero)

Un consiglio che do sempre alle mie amiche è di non aver paura dei fornelli. Come loro anche io ho un passatto da saltatrice di 4 salti in padella, avevo quasi timore di affrontare anche le ricette più semplici. Poi mi sono buttata e ci ho provato gusto, soddisfazione soprattutto nel vedere che le cose che preparavo piacevano! Quindi non abbiate timore e accendete quei fornelli 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *