Intervista a Carlo Porcu Chef di “CarloPorcuChef”

Blog di cucina: come ti è nata questa idea?

La risposta perfetta a questa domanda è “gli incontri fanno la differenza”. Perchè devo ammettere che io e la tecnologia non andiamo molto d’accordo ma per carattere sono curioso e una sera, parlando con un’amica – dopo avergli esposto la mia voglia di “parlare di cucina” – è saltata fuori l’idea del blog. Lei mi ha detto: “casa aspetti a fare un blog?”. Ci ho pensato per un po’ ma poi mi sono deciso e devo dire che, anche se è impegnativo, condividere le mie ricette e confrontarmi con altri appassionati di cucina è davvero divertente e stimolante. Mi aiuta a migliorarmi nel mio lavoro quotidiano all’Osteria della Lodola.

Quali i requisiti per essere un buon sito di ricette?

Per me i requisiti fondamentali sono gli stessi alla base della cucina: semplicità e sincerità. Non ho seguito un modello in particolare, essendo le mie capacità d’utilizzo del web basiche, volevo che fosse semplice da usare e chiaro. Ho cercato di fare il mio blog più simile possibile a me, volevo che rispecchiasse me ma anche il luogo dove creo i miei piatti, l’Osteria della Lodola. In modo da ritrovare virtualmente i tanti amici sparsi in giro per l’Italia e per il mondo, e in modo che chi mi conosce per la prima volta possa avere un’idea precisa di chi sono e del perchè amo cucinare.

Prova del cuoco: ci inviti tutti a cena

uoi commensali si ordinassero qualche giorno prima.
La mia cena preferita? E’ una domanda difficile perchè della cucina italiana adoro tutto. Non c’è un piatto che non vorrei mangiare o che non vorrei far mangiare ai miei ospiti. Quello che più amo quando invito qualcuno a cena è regalare una bella serata. Un buon menù va di pari passo con la giusta compagnia e l’atmosfera, è tutto importante e sullo stesso livello d’importanza. Questo concetto vale sia quando invito amici a casa che per i miei ospiti all’Osteria. Visto che di mestiere faccio il cuoco capita che le persone si sentano in imbarazzo quando m’invitano a cena, come se dovessi giudicare la buona riuscita dei loro piatti, ma in realtà è l’ultima cosa a cui penso. Anzi spero sempre che non si lancino nella preparazione di ricette complicate ma che preparino quello che più amano e che a loro piace. Uno spaghetto aglio, olio e peperencino ben fatto è buono allo stesso modo di un piatto ricercato.

Facebook, Twitter, Google Plus: il tuo rapporto con i social network?

A dir la verità non ho molto tempo da dedicare ai social. Quando pubblico qualche nuova ricetta la condivido nei canali che mi sono più familiari: facebook, twitter e google plus ma poi, ripeto, non ho molto tempo per seguire tutto. La mia giornata è densa d’impegni dalla scelta dei prodotti per la mia osteria che avviene direttamente sul campo – perchè siamo anche azienda agricola – alla cucina vera e propria, e quando ho finito con il lavoro arriva la parte più bella della giornata, quella dedicata a mia moglie Manuela e a mia figlia Anita. Nel restante, poco, tempo libero, mi dedico al blog e ai social perchè sono divertenti e leggere i commenti alle mie ricette è una grande soddisfazione. Mi piacciono molto anche Pinterest, dove condivido le foto dei miei piatti, e Youtube dove condivido piccoli video, sono esplicativi dei passaggi più difficili delle ricette che posto sul blog. Ma per il 2014 ho intenzione di provare a fare delle videoricette.

Ingrediente segreto: piccolo consiglio ai lettori (tema libero)

Non sò se è l’ingrediente segreto ma lo adoro. Parlo della scorza del limone che inserisco in molti piatti, anche se la ricetta non la prevede. Ritengo che doni aroma e freschezza al piatto. E resto sempre sorpreso come un frutto aspro qual è il limone possa avere invece una pelle aromatica e in un certo modo dolce, qual è la scorza. Perciò se devo scegliere, scelgo la scorza del limone.

2 Commenti a Intervista a Carlo Porcu Chef di “CarloPorcuChef”


  1. Notice: Only variables should be assigned by reference in /home/bloginta/www/ri20/wp-content/plugins/subscribe-to-comments/subscribe-to-comments.php on line 590
    Giacomo Fonte scrive:

    Avete una scheda su cardsapp? Grazie


  2. Notice: Only variables should be assigned by reference in /home/bloginta/www/ri20/wp-content/plugins/subscribe-to-comments/subscribe-to-comments.php on line 590
    vincenzo scrive:

    la passione per il lavoro che fai si sente in tutti i piatti che ci porti a tavola!
    (e nel conto 🙂
    ho poco da consigliarti :in casa a parte sparecchiare o mettere l’acqua per la pasta, non sono molto attivo ai fornelli, più attivo con la forchetta!!! infatti appena possiamo veniamo a trovarti!! ciao bello !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *